Montesacro famosa

ABITANTI ILLUSTRI DI MONTESACRO
Visto che Montesacro esiste solo dagli anni '10 del Novecento, non si può parlare di abitanti illustri prima di tale epoca, ma sappiamo che alcuni romani illustri avevano le loro villae rustiche nella zona di campagna che gravitava sulla via Nomentana (già chiamata via Ficulensis) o sulla via Salaria. Tra gli altri Seneca abitava nell'Ager Nomentanum, la campagna intorno a Nomentum e il letterato Pomponio Attico nell'Ager Ficulensis.
Per quanto riguarda il periodo dal ventesimo secolo in poi, ecco un elenco, largamente incompleto, di residenti noti:

- Palmiro Togliatti (1893-1964), segretario generale del Partito Comunista Italiano, abitò in via dell'Assietta (largo Arbe, 5) fino alla morte.
-
Pietro Secchia (1903-1973) dirigente del Partito Comunista Italiano,
-
Attalo (Gioacchino Colizzi) (1894-1986) disegnatore, abitò a lungo in via Gran Sasso,
-
Peppino De Filippo (1903-1980) attore e commediografo, ha abitato in via Nomentana 761, dove è stata apposta una targa
-
Ennio Flaiano (1910-1972) scrittore e sceneggiatore, abitò in via Montecristo, 4, dove è stata apposta una targa
-
Giorgio Bassani (1916-2000) scrittore, abitò a lungo in via Gran Sasso, 16.
-
Corrado (Corrado Mantoni) (1924-1999) conduttore ed autore televisivo, abitò a lungo in viale Jonio,
-
Luis Bacalov (1933-2017) compositore, soprattutto di colonne sonore
-
Luigi "Giggi" Proietti (1940-2020) attore, cantante, regista, è cresciuto nel quartiere del Tufello, dove gli hanno dedicato quattro murales: in via Tonale, via Capraia, piazza degli Euganei e viale Jonio.
-
Riccardo Cocciante (1946) cantautore e compositore, ha abitato nei dintorni di via Val d'Ossola.
-
Claudio Baglioni (1951) cantautore, ha abitato al Nuovo Salario ed ha esordito nel cinema teatro Espero, in via Nomentana nuova, 11-19.
-
Rino Gaetano (1950-1981) cantautore, abitò dal 1970 al 1981 in un palazzo di via Nomentana Nuova, 53, dove nel 2011 è stata apposta una targa. Nel giugno del 2020 in via Maiella, a pochi metri da casa sua, è apparso un ritratto parlante in découpage di Rino.
Molte altre persone famose hanno vissuto o vivono tuttora a Montesacro, come
Sabina Guzzanti, Corrado Guzzanti, Paolo Bonacelli.

BIBLIOGRAFIA:
DEMIRGIAN Francesca (2020) Gigi Proietti, i murales invadono Roma: la mappa per vederli tutti. RomaToday, 10 novembre 2020.
link
FELTRINELLI Carlo (1999) Senior Service. Feltrinelli, Milano.
LEONE Laura (2011) “Qui è vissuto Rino Gaetano”, apposta una targa sulla casa di Montesacro dell’indimenticabile cantautore ... La Voce del Nord Est romano, 8 giugno 2011.
link

MONTESACRO AL CINEMA:
- Ladri di biciclette, regia di Vittorio De Sica 1948, in parte ambientato nel palazzo di Val Melaina all'angolo tra via Gran Paradiso e via Scarpanto (targa sul posto) YouTube
-
I soliti ignoti, regia di Mario Monicelli, 1958. Vittorio Gassmann fa la corte a Carla Gravina sul viadotto della Nomentana (sopra viale Etiopia) YouTube
-
Taxisti di notte, regia di Jim Jarmusch, 1991 (episodio "Roma"). Roberto Benigni, tassista romano, gira di notte per la città con Paolo Bonacelli, vescovo, passando tra l'altro per piazza Sempione e via Subasio. YouTube

SITI VISITATI:
http://www.spakka.info/spakka/montesacro/
http://www.romamontesacro.it/
http://www.cittagiardino.it
http://www.hostariamenenioagrippa.it/index-7.html

pagina creata il: 20 marzo 2022 e aggiornata a: 5 aprile 2022